SE E’ VERO CHE IL SIMILE CURA IL SIMILE…


“Similia similibus curantur”DSCN1408

diceva Ippocrate, poi seguito per la stessa teoria dal medico tedesco Samuel Hahnemann, innovatori di una nuova medicina chiamata, nel futuro di oggi, Omeopatia. Per ragionare in termini semplici, i vaccini sono il risultato della teoria di Ippocrate e Hahnemann, con la sola differenza che i due utilizzavano estratti del mondo vegetale e minerale, non sostanze create in laboratorio. Ma il concetto è il medesimo. Il siero anti – vipera è composto per una certa percentuale del veleno di vipera, il vaccini dell’anti tetano ha in sè un certo dosaggio ditetano … Paracelso diceva: “Il veleno sta nel dosaggio“. Ogni pianta o fiore, minearale o metallo, ha una proprietà curativa, ma è indispensabile essere a conoscenza di quale quantitàne vada utilizzata per il bene della persona e il corretto dosaggio per la cura della patologia. I primi vaccini, di cinquant’anni o sessant’anni fa, ancora in fase di sperimentazione, hanno causato danni irreversibili ad alcune persone perchè all’epoca non si conoscevano ancora bene i giusti dosaggi. Un dosaggio errato comportava l’irrevocabile condanna di un essere umano. 

Attraverso l’iniezione di vaccini o altre sostanze naturali, il corpo si adegua a quel tipo di sostanza, diventandone immune nel caso in cui ne fosse colpito improvvisamente, causando danni maggiori.

La Floriterapia del Dott. Bach si basa sulle medesime teorie prima di Ippocrate, poi di Hahnemann, con l’unica differenza che non si tratta di cure invasive attraverso iniezioni, e con la particolarità che i Rimedi Floreali del Dott. Bach curano stati d’animo con… stati d’animo. La terapia floreale si basa sull’uso di Fiori in cui ogni Fiore rispecchia uno stato della personalità, una condizione da riportare in equilibrio. 

Così, se ogni Fiore ha un messaggio curativo per l’uomo, a maggior ragione lo ha nei confronti dei suoi simili! “Perchè non curare i fiori con i fiori?”, mi sono domandata da giardiniera, un giorno di molti anni fa. E’ logico! Basta comprendere di quale tipo di patologia si tratta (analisi dell’insetto) e conoscere in modo approfondito i Rimedi Floreali da utilizzare nei diversi casi.

E’ chiaro quindi, che il simile cura il simile. Se volete aiutare meglio le vostre piante, curatele con Rimedi Floreali per incoraggiare la loro guarigione. Buona sperimentazione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: